• clinica veterinaria san francesco

Casi Clinici Trattati

CATETERISMO URETRALE

Il Cateterismo Uretrale consiste nel posizionamento, provvisorio o permanente, di un catetere sterile in vescica per via transuretrale.

Finalità

  • Raccolta di urina
  • Diagnosi di un'ostruzione uretrale
  • Determinare la quantità di urina prodotta
  • Evacuare l'urina in soggetti incapaci di urinare spontaneamente
  • Immettere mezzi di contrasto

La maggior parte dei cani può essere cateterizzata senza ricorrere alla sedazione che, invece, è quasi sempre indispensabile per i gatti , soprattutto se maschi.

 

Apri la vetrina

CISTOMIA PER CALCOLI

In presenza di calcoli di grandi dimensioni o di un gran numero di calcoli, è improbabile che le opzioni non chirurgiche possano avere successo.

In questi casi, è necessario l'intervento chirurgico tradizionale, detto " cistomia", eseguito in anestesia generale.

Il veterinario incide la cute e la parte addominale e, successivamente, la vescica per rimuovere fisicamente i calcoli. Dopodiché, chiude la vescica, i tessuti addominali e la pelle mediante sutura. Questa procedura, solitamente, è molto efficace.

Apri la vetrina

URETROTOMIA PER CALCOLI

Per uretrotomia si intende l'incisione chirurgica del canale uretrale. La localizzazione più comune è l'estremità caudale dell'osso penieno del cane; livello in cui si localizzano i calcoli uretrali del maschio.

L'uretrotomia si adotta quando l'uroidropulsione retrograda non è riuscita a sospingere i calcoli per via retrograda in vescica.

Apri la vetrina

FISTOLA DA CORPO ESTRANEO

Le fistole sono lesioni molto frequenti dovute al passaggio di materiale patologico prodotto da un corpo estraneo.

Il corpo estraneo penetra attraverso la cute e può rimanere localizzato o progredire. Nel punto di ubicazione si forma una flogosi purulenta, il cui essudato (pus) grazie all'azione citolitica raggiunge la cute attraverso la via di penetrazione stessa o per vie diverse.

Apri la vetrina

ISTIOCITOMIA

L'istiocitomia è un tumore del derma a rapida crescita, di cui soffrono solitamente i cani giovani. La lesione può comparire sul muso, sulle labbra, sulle orecchie, sugli arti o sull'addome.

La lesione sembra un piccolo nodulo cupoliforme o bottoniforme, solitario e circoscritto, adeso sulla cute e dalla consistenza compatta. La superficie può essere rosea o ulcerata e di solito è alopecica. Il trattamento prevede l'escissione locale, una soluzione terapeutica semplice ed efficace.

Apri la vetrina

OTOEMATOMA

Un otoematoma è una raccolta di sangue all'interno della lamina cartilaginea del padiglione auricolare. Si tratta di una patologia che può colpire sia il cane che il gatto ed è caratterizzata da una tumefazione fluttuante piena di liquido, localizzata sulla superficie concava del padiglione auricolare.

La causa principale è il continuo scuotimento della testa ed il grattamento dell'orecchio. Entrambi i sintomi sono causati dal dolore e dall'irritazione che accompagnano l'otite esterna.

La terapia medica consiste nel curarne la causa, vale a dire l'otite, e nell'evitare di rovinare l'estetica dell'animale (orecchio arricciato o accartocciato) intervenendo anche chirurgicamente.

Apri la vetrina

RESEZIONE INTESTINALE

L'intestino danneggiato irreparabilmente da alterazioni dell'apporto ematico, da corpi estranei o da neoplasie vanno asportati, ricongiungendo insieme le due estremità sane del viscere.

Apri la vetrina

RX BACINO

Questo esame si effettua in presenza di una frattura del bacino da trauma acuto (investimento) in un cane.

Apri la vetrina

TAGLIO CESAREO Per DISTOCIA si intendono le difficoltà connesse al parto. La frequenza di parti "distocici" nel cane è del 5%. La percentuale aumenta ancora nel caso di razze brachicefale (Bull Dog Inglese, Bull Dog Francese, Carlino ecc..); nel gatto invece corrisponde al 3%.

Per risolvere la distocia e permettere il parto può essere necessario un taglio cesareo.

Apri la vetrina

LUSSAZIONE ROTULA La lussazione delle rotula è una patologia ereditaria che colpisce, soprattutto, i cani di taglia piccola e può riguardare una o entrambe le ginocchia. E' più rara nei cani di taglia grande.

Sono possibili due tipi di lussazione: la LUSSAZIONE MEDIALE (cioè sulla parte interna della gamba) tipica dei cani di piccola taglia e la LUSSAZIONE LATERALE (sulla parte esterna) più comune nelle taglie grandi.

La causa è una malformazione anatomica del femore, della tibia o di entrambi. In alcuni casi, ci può essere il solco del femore poco profondo e, allo stesso tempo, ruotato, oppure la cresta tibiale posizionata in sede anomala con torsione della tibia.

Tutte queste anomalie causano una modifica dell'asse meccanico dell'arto: la rotula cioè si trova a scorrere in una sede anomala, mediale o laterale, al di fuori del suo solco femorale.

Apri la vetrina

DISPLASIA DELL'ANCA

Per displasia dell'anca, dal greco "dis" anormale e "plessein" formare, si intende uno sviluppo anomalo di questa articolazione.

Si tratta di una condizione dovuta a diversi fattori e influenzata geneticamente. La displasia si manifesta come una alterata o insufficiente corrispondenza dei capi articolari e provoca lo sviluppo di una artopatia secondaria (osteoartrosi).

La displasia colpisce cani di tutte le taglie e si può riscontrare anche nei gatti.

Apri la vetrina
CLINICA VETERINARIA S. FRANCESCO di MONTAGNOLI DR. SAMUELE | 13, Via S. Angelo - Tordandrea - 06081 Assisi (PG) - Italia | P.I. 00485390546 | Tel. +39 075 8040872   - Cell. +39 338 7771108 | dott.samuele.montagnoli@gmail.com | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy